...
opzioni di ricerca




Arte tribal africana - Reliquiari:


Busto feticcio Baga Nalu
Arte tribal africana > Reliquiari > Feticcio Nalu

Collezione francese di arte africana.
Raro busto feticcio drappeggiato in tessuto, decorato con fili di cotone e conchiglie di ciprea. Il volto rappresenta una donna anziana che indossa uno stemma. Quest'ultimo si prolunga nella nuca con una campana. Patina scura lucida.

Mischiati con i Nalu e i Laduman, i Baga vivono lungo le coste della Guinea-Bissau in regioni paludose inondate sei mesi all'anno. Questi gruppi Baga installati sulla costa e che vivono della coltivazione del riso sono costituiti da sette sottogruppi, tra cui Baga Kalum, Bulongic, Baga sitem, Baga Mandori, ecc. Credono in un dio creatore chiamato Nagu, Naku, che credono non rappresentare, e che è accompagnato da uno spirito maschile il cui unico nome è Somtup. Con l'estinzione delle iniziazioni ...


Vedi il foglio

390,00

Scatola reliquiaria Kota del Byeri
Arte tribal africana > Vasi, vasetti, calabasi, urne > Reliquiaria Kota

Collezione belga di ' arte africana.
Scatola profonda con coperchio placcato in lamina di rame e decorato con diverse figure di antenati custodi del Byeri. I Kota


Vedi il foglio

950,00

Sango Reliquiario
Arte tribal africana > Reliquiari > Sango Reliquiario

Ex collezione di arte tribale africana francese, il nome di questo famoso collezionista verrà comunicato all'acquirente.
Questa figura reliquiario Bwete, scolpita secondo le convenzioni tradizionali, è caratterizzata da una testa geometrica con una faccia piatta incorniciata da orecchie sporgenti, appollaiata su un lungo collo decorato con spirali di rame. Ha una patina brillante e segni di erosione.
I Massango, Mashango, Sango, Sangu, membri del gruppo Shira-Punu, si stabilirono sul massiccio del Chaillu in Gabon e nella provincia di Ngounié. L'uso diffuso di cesti e confezioni reliquiari contenenti le ossa dei defunti, decorati con sculture di questo tipo, era una pratica comune in tutto il Gabon, tra i Fang, i Kota, ma anche i Mitsogho e i Massango, dove questo culto ...


Vedi il foglio

1250,00

Koro Feticcio
Arte tribal africana > Reliquiari > Koro Feticcio

Raro reliquiario ansato contenente una statuetta con coppa rituale, inizialmente utilizzata durante le cerimonie della birra o del vino di palma. I semi di Abrus rivestono la tazza. Tra fili di rafia venivano introdotti tutt'intorno piccoli ossi o cartilagini che nascondevano parte della scultura. Patina marrone oliata, crepe da essiccazione.
È nella parte settentrionale dell'interno della Nigeria che si stabilirono i Koro, insieme ai Waja, ai Mama, agli Hausa e ai Dakakari. Famosi soprattutto per le loro maschere decorate con semi rossi di abrus che incarnano gli antenati, usano questo tipo di coppa anche per le offerte rituali durante i funerali, durante i sacrifici e le cerimonie mascherate. Rif. : “Arti della Nigeria”, A. Lebas


Vedi il foglio

650,00

Fang Statua
Arte tribal africana > Statue > Fang Statua

Ex collezione francese di arte africana Scultura antropomorfa raffigurante l'antenato, associata al culto Byeri. Queste figure scolpite fungono da "guardiani".
Portato da gambe semiflesse con muscoli prominenti, il soggetto femminile offre uno sguardo sporgente che rivela una trance.
Patina opaca granulosa, erosioni. Altezza sulla base: 72 cm.

Tra i Fang del Camerun e del Gabon, ogni famiglia possiede un "Byeri", o scatola reliquiario, in cui sono conservate le ossa degli antenati. Questi palchi erano custoditi dall'uomo più anziano del paese, l'esa. Le cassette-reliquiario erano sormontate da una statua o testa che fungeva da custode delle cassette “byeri”. Questi venivano conservati in un angolo buio della capanna e avevano lo scopo di deviare le influenze ...


Vedi il foglio

750,00

Ambete Statua
Arte tribal africana > Statue > Ambete Statua

Ex-collezione d'arte africanafrancese.
Statue africane di capi di lignaggio o clan nell' arte tribale degli Mbede, Mbete o Ambete.
Questa versione del reliquiario è illustrata dalla disposizione e dal ritmo dei piani colorati e dalla sobria geometria dei tratti del viso. Il culto degli antenati onkani, presso gli Mbete, è circondato da figure africane come questa scultura, la cui cavità dorsale nasconde piume di uccellini e frammenti di piume. Patina opaca, crepe da disseccamento, erosioni.
Gli Mbete formano un popolo del Gabon, al confine del Medio Congo, confinante con gli Obamba e i Pounou, la cui storia è stata segnata da un lungo conflitto contro i Teke. Non hanno un’organizzazione politica centralizzata e praticano il culto degli antenati.


Vedi il foglio

750,00

Reliquiario Tsogho
Arte tribal africana > Reliquiari > Reliquiario Tsogho

"Mbumba Bwiti" di tipo molto particolare, il canestro da vimini che costituisce il reliquiario essendo disposto verso il basso (parte superiore del canestro con le ossa?). Il gruppo etnico Mitsogho, Sogho, è stabilito in una regione forestale sulla riva destra del fiume Ngoumé, Ngounié, vicino al Kwele. La società Bwiti, che dispone di un sistema di reliquiari paragonabile a quello dei Fang e dei Kota, formò la coesione dei clan matrilineari Mitsogho. Le loro maschere sono state esposte ai funerali e conservate nella casa di iniziazione maschile di ebanza. Come le altre etnie del Gabon, praticano i riti dei Bwiti che si sarebbero così diffusi tra le popolazioni costiere. La loro produzione scultorea è varia, sotto forma di statue, maschere, guardiani reliquiari, pilastri, porte e ...


Vedi il foglio

650,00





Ultimi articoli che hai visualizzato:
Arte tribal africana  - 

© 2024 - Digital Consult SPRL

Essentiel Galerie SPRL
73A Rue de Tournai - 7333 Tertre - Belgique
+32 (0)65.529.100
visa Master CardPaypal